B&B Il Glicine 

P.zza G. Marconi 3, 66030 Carpineto Sinello (Chieti, Abruzzo)   Tipologia: B&B    Pagina visitata 4169 volte dal 06.05.2009

Esterni  B&B Il GlicineAlba dal giardinoVista parziale del giardinoCamera Teresa

Tipo di Vacanza:

 Animali domestici e animali di piccola taglia (cane, gatto, etc.) sono ammessi.
 L'albergo è situato nelle vicinanze della natura, flora, fauna e della campagna.
 L'albergo è situato nelle vicinanze di montagne e colline.
 L'albergo è situato nelle vicinanze di laghi.

A partire da: 20 €

Posizione:

Recensioni: B&B Il Glicine

In attesa di recensioni su B&B Il Glicine! Conosci B&B Il Glicine? Condividi la tua esperienza!

Struttura: B&B Il Glicine

Una dimora di prestigio nel centro storico di 'Carpineto Sinello' in provincia di Chieti situato a 412 mt.s.l.m. nella regione verde d'Europa.
Carpineto Sinello, a 20 Km. dal golfo di Vasto e 15 Km. da Casalbordino spiaggia è un ameno paesino del Medio Vastese sul cui abitato sovrasta la mole del castello Ducale, ora in ristrutturazione.

    Alloggi:

    Ideale per chi vuole trascorrere un soggiorno all'insegna del relax e dell'armonia senza perdere la possibilità di raggiungere il mare, i grossi centri, i monti e i parchi.

    Composto da dieci stanze tutte arredate, mobili antichi, pareti rivestite con parati e quadri. Al primo piano vi è l'ingresso, il salotto, la sala da pranzo, la cucina la dispensa e un giardino pensile tutto fiorito in stagione. In giardino è possibile prendere il sole, riposare, leggere o vedere la televisione. Nelle giornate piovose e fredde godrete del tepore del riscaldamento o della fiamma viva dei cammini.


    Al secondo piano vi sono quattro matrimoniali una singola e due bagni. Una singola in mansarda con bagno e salottino. Le stanze e i bagni hanno citofoni interni con la cucina. Vi è inoltre una uscita che porta al belvedere della Chiesa di San Michele Arcangelo.
    Le camere sono ampie, due dotate di balconi che guardano verso la valle del Sinello, sullo sfondo il mare dove sorge il sole e a destra i monti. Colle San Giovanni e Monte Sorbo di oltre 900 mt. ricoperti di pini, querce e carpini. Nei giorni limpidi da Monte Sorbo, si vedono le isole Tremiti da una parte e dall'altra Monte Pallano, sullo sfondo il massiccio della Maiella. Destinazioni queste raggiungibili a piedi, in bici e in auto nel rispetto della natura e del territorio.

    La prima colazione, generosa ed accurata, viene servita nella sala da pranzo e in giardino godendo della bella vista della valle del Sinello.

    Per gli amanti della cucina si possono gustare piatti regionali e locali elaborati con prodotti tipici ed accompagnati da un buon bicchiere di vino o di birra. Ottimo l'agnello alla brace.

    Per gli internauti vi è un punto a pagamento. Il nostro indirizzo di posta elettronica sarà gratuito per tutti gli ospiti.

    Disponibili ma non della casa: campi da tennis, bocce, giochi per i bambini e cavalli pony.

    In stagione si possono raccogliere funghi e tartufi.

    Visualizzazione normale

      Servizi:

      La dimora il Glicine, mette a disposizione per i propri ospiti, oltre al pernottamento e alla colazione, una serie di servizi aggiuntivi a pagamento quali: - Il trasferimento degli ospiti da e per aeroporti e stazioni. - Navetta da e per la zona balneare di Casalbordino. - Navetta da e per i campi da sci se innevati. - L´organizzazione di minitour, presso località di rilievo turistico e culturale nonchè visite enogastronomiche presso cantine, frantoi, sagre, feste e ristoranti tipici. - La preparazione di pranzi e cene a base di prodotti locali e del territorio.

      La colazione, particolarmente curata nel servizio e nella qualità, può essere servita anche nella propria stanza.

      I pranzi e le cene sono riservati solo per gli ospiti del Glicine presso le strutture convenzionate. - I nostri ospiti avranno una ampia gamma di portate così come insegna la antica tradizione gastronomica abruzzese.

      I PREZZI

      I nostri prezzi includono: - Pernottamento e prima colazione. - Biancheria da letto e da bagno. La biancheria da letto viene cambiata una volta a settimana, mentre la biancheria da bagno ogni quattro giorni.

      STAGIONE UNICA Prezzi in ' : Matrimoniale e Tripla a persona - Min Max Supplemento singola Supplemento Matrimoniale uso singola Servizio di colazione in camera Riduzione del 50% da dieci a cinque anni non compiuti per un massimo di due bambini, oltre riduzione del 30%. Infant gratuito.Lettino a richiesta.

      VISITA IL MUSEO

      PRENOTATE IN ANTICIPO

      contattandoci al: La prenotazione verrà confermata al ricevimento del 50% e la differenza verrà saldata durante il soggiorno.Il saldo oltre che contanti potrà essere effettuato con: Bancomat,CartaSì,Visa e Mastercard.La conferma, della prenotazione, verrà inviata con e-mail o fax.

      ANNULLAMENTO DEL SOGGIORNO

      Le condizioni in caso di annullamento sono: - in caso di annullamento, fino a 30 giorni prima del soggiorno, verrà restituita la somma detratte le spese di invio. - in caso di annullamento fino a 15 giorni prima del soggiorno verrà trattenuta una somma pari al 30% del soggiorno restituendo la differenza detratte le spese di invio. - in caso di mancato annullamento (NO SHOW) verrà trattenuto l´intero importo ricevuto(Bonifico bancario o vaglia postale). - in caso di mancato annullamento la camera verrà riservata fino alle ore del mattino del giorno successivo. - la fine anticipata del soggiorno deve essere segnalata all´atto dell´arrivo onde evitare di pagare l´intero soggiorno. E´ fatta eccezione per imprevisti corredati da documentazione (certificati medici, ecc.).

      Chiusura annuale: - dal 16 Febbraio al 28 Febbraio

        Zona:

        La prima notizia relativa a Carpineto Sinello, un piccolo centro noto per il bel portale della chiesa di S. Michele Arcangelo e soprattutto per il castello ducale che caratterizza il profilo del borgo, è contenuta nel Catalogus Baronum: in questo documento del XII sec. leggiamo infatti che all'epoca era un pheudum ij militum (feudo di due cavalieri) in dominio di Roberto di Monteferrante per concessione di Symon, conte di Sangro.

        Non sappiamo se l'occupazione della collina sulla quale sorge il paese attuale, in posizione dominante secondo il classico schema di arroccamento di età medievale, risalisse ad un periodo ancor più remoto, ma di certo abbiamo tracce cospicue di frequentazione antica su entrambi i versanti della valle nella quale scorre il Sinello.

        La presenza umana nel territorio di Carpineto è attestata almeno per il VI sec. a.C., come si deduce dalla cronologia attribuita da G. Colonna ad alcuni oggetti ritrovati negli anni '50 in Contrada Policorvo, sul lato sinistro del fiume. In tale zona sono stati infatti rinvenuti un disco da sospensione in bronzo decorato da cerchielli concentrici impressi a punzone, ornamento femminile tipico dell'età arcaica, ed i materiali relativi ad una sepoltura in parte danneggiata dai lavori agricoli che, a giudicare dai vasi in essa contenuti, non può discendere oltre gli inizi del V sec. a.C. La tomba, del tipo a fossa terragna, ospitava un inumato di sesso maschile il cui corredo era costituito da armi (lancia e pugnale) e da diversi oggetti ceramici tra i quali si segnalano la tipica grande olla con quattro anse orizzontali ed un'anforetta a ventre baccellato con due anse bifide.

        Più recente è invece un'altra tomba, anch'essa maschile, rinvenuta ad una certa distanza dalla precedente, che conteneva oltre alla solita olla due coppe monoansate di argilla depurata e dipinta e pochi frammenti di un vaso, forse di importazione, ricoperto da una vernice nera brillante.

        La frequentazione della zona di Policorvo non si arresta però al periodo italico: dalla stessa area provengono altresì reperti di epoca romana, imperiale e tardo-imperiale, in una continuità di vita attestata dalla presenza della chiesetta di S. Maria ad Sinellum, già diruta nel XVIII sec., nei pressi della quale si era probabilmente sviluppato un piccolo insediamento rurale come dimostrano le numerose tombe/ossari segnalate nelle immediate vicinanze della pieve.

        Una situazione simile si è verificata anche sull'altro versante della valle del Sinello, dominato dal massiccio di Monte Sorbo che ospitava, con ogni verosimiglianza, un centro fortificato italico d'altura in gran parte obliterato da strutture di età medievale con funzione forse di avamposto. Anche qui ritroviamo infatti, sulle pendici dello stesso monte, forme di utilizzo del territorio che si adeguano alle diverse condizioni politiche ed economiche succedutesi nel tempo: l'abitato pre-romano in prossimità dei tracciati viari, con le piccole necropoli che sfruttano le aree non coltivabili, e quindi le ville romane di mezza costa e la rioccupazione, in epoca medievale, dei siti italici, con la sovrapposizione delle chiesette rurali spesso direttamente sui luoghi di culto pagani nati nei pressi di sorgenti (Fonte S. Biagio, Fonte S. Nicola).

        •  Montagna

        Prezzi e Tariffe:

        Prezzi a persona per notte da 20 € a 30