B&B La Fiaba 

molino nuovo 66, 53011 Castellina in Chianti Molino Nuovo (Siena, Toscana)   Tipologia: B&B    Pagina visitata 4423 volte dal 06.05.2009

Tipo di Vacanza:

 Animali domestici e piccoli animali non sono (cane, gatto, etc.) ammessi.
 L'albergo è situato nelle vicinanze delle arti, musei e monumenti.
 L'albergo è situato nelle vicinanze della natura, flora, fauna e della campagna.
 L'albergo è situato nelle vicinanze di terme e centri termali.

A partire da: 30 €

Posizione:

Recensioni: B&B La Fiaba

In attesa di recensioni su B&B La Fiaba! Conosci B&B La Fiaba? Condividi la tua esperienza!

Struttura: B&B La Fiaba

Benvenuti nel cuore del Chianti, in un delizioso contesto antico.
Tra Firenze e Siena, Castellina in Chianti rappresenta al meglio lo splendido panorama della campagna Toscana. Vigneti, oliveti e boschi di querce sono tipici del luogo.
I dintorni di incantevole bellezza, sono disseminati di pievi, castelli e fattorie. Nel XIII secolo, Castellina insieme a Gaiole e Radda facevano parte della lega del chianti, i cui vessilli erano stemmati da quel gallo nero che oggi appare nel marchio del Chianti classico. L'abitato conserva una tipica struttura quattrocentesca.
Ai piedi del castello di Grignano, Vi ospiteremo in un'atmosfera particolare, rilassante e...un po' fiabesca!!! Alloggerete dove folletti e fate sono di casa, nelle camere di biancaneve, peter pan, pinocchio e la bella addormentata. Tutte con bagno.
In un caratteristico bed & breakfast, silenzioso e finemente ristrutturato, darete alla vostra vacanza un pizzico di magia!

  •  Aperto tutto l'anno
  •  Struttura charme
  •  Dimora Storica
  •  Struttura di prestigio
  •  Turismo rurale
  •  Struttura romantica
  •  Per business

Alloggi:

Camere con bagno privato.
Tv satellitare.

  •  Riscaldamento
  •  Bagno privato
  •  TV in camera
  •  Camera vista montagna
  •  Rientro libero
  •  Giardino
  •  Parcheggio

Servizi:

Prima colazione,
Pulizia giornaliera.

    Zona:

    Principali distanze dal Bed & Breakfast: 30 km da Siena, 30 km da Firenze, 18 km da San Gimignano, 105 km da Pisa.
    Nei dintorni del Bed and Breakfast
    San Donato in Poggio: Pieve romanica, Museo di cultura contadina
    Tavarnelle Val di Pesa: Museo d'Arte Sacra - Pieve di S. Pietro in Bossolo
    Barberino Val d'Elsa: loc. Sant'Appiano - Antiquarium Sant'Appiano
    Panzano in Chianti: Oratorio di Sant' Eufrosino, Pieve di San Leolino
    Greve in Chianti: Museo di Arte Sacra di San Francesco
    San Casciano Val di Pesa: Museo d'Arte Sacra
    Montelupo Fiorentino: Museo Archeologico e della Ceramica
    Poggibonsi: Parco Archeologico di Poggio Imperiale
    Colle Val d'Elsa: Museo del Cristallo, Museo Archeologico
    Monteriggioni: Eremo di San Leonardo al Lago
    San Gimignano: Palazzo comunale - Pinacoteca - Torre Grossa - Museo d'Arte Sacra
    Montelupo F.no: Museo Archeologico Santa Fina
    Volterra: Museo Etrusco Guarnacci, Museo Storico dell'Alabastro, Pinacoteca e museo civico
    Certaldo: Casa del Boccaccio, Museo civico del Palazzo Pretorio
    Vinci: Casa natale di Leonardo da Vinci. Museo Ideale Leonardo da Vinci, Museo Leonardiano
    Signa: Museo della Paglia

    Prodotti tipici ed eventi locali
    Terracotta dell'Impruneta
    Ceramiche di Montelupo F.no
    Ricami fatti a mano (Greve in Chianti)
    Salumi di cinghiale (Greve in Chianti)
    Vini pregiati (Chianti Classico, Vinsanto)
    Scarpe e abbigliamento in pelle su misura (Panzano)
    Produzione di oggetti in Cristallo (Colle Val d'elsa)
    Lavorazione dell'Alabastro (Volterra)
    Outlets dell'alta moda italiana
    Sagre e Fiere del Vino e della Vendemmia
    Stagione concertistica estiva nei vari borghi
    Mercati e fiere locali dell'Antiquariato
    Rievocazioni storiche (Monteriggioni, Certaldo...)

    SAN DONATO IN POGGIO - a 6 km.
    Borgo di antichissime origini prende la sua denominazione dalla Pieve in stile romanico-toscano di cui si ha notizie in documenti del 989. San Donato posto in posizione centrale e diretta sulla strada romana Via Cassia ebbe nel secolo XIII grande importanza strategica di collegamento tra Firenze e Siena. Nei primi anni del Trecento San Donato in Poggio fu a capo della Lega del Chianti. Il palazzo Pretorio si trovava nell'attuale Palazzo Malaspina, nella piazza del paese, in cui è posto un bel pozzo esagonale con sottostante cisterna, ampia quanto tutta la piazza, poiché in passato veniva usata come riserva idrica. Il borgo si presente attualmente molto ben restaurato e autentico nelle caratteristiche stradine che si snodano strette intorno alle case entro l'antica cinta muraria. All'esterno sorge maestosa l'importante Pieve romanica che conserva al suo interno un crocefisso ligneo su tavola, un fonte battesimale in terracotta invetriata di Giovanni della Robbia e un'acquasantiera in marmo.

    CASTELLINA IN CHIANTI - a 8 km.
    Paese con origini etrusche (nucleo abitativo di Salingolpe - VII e VI sec.) e poi romane, assunse importanza nel periodo dell'alto medioevo, località al confine tra Firenze e Siena ( fino al XII sec. presidio militare di Firenze e per i tre secoli successivi fece parte di Siena). Nel XII sec. fece parte della Lega del Chianti insieme a Radda in Chianti e Gaiole in Chianti. Durante la Seconda Guerra Mondiale andarono distrutte la porta fiorentina e la chiesa del SS. Salvatore. Da visitare è l'antica Via delle Volte, lungo le mura est, con origine arcaica, la Rocca del XV sec., che imponente sovrasta la piazza del paese. All'interno l'atrio, la sala consiliare, il cortile e il pozzo, in esposizione anche alcuni reperti archeologici locali.
    All'esterno del paese lungo la S.R in direzione Greve, è possibile visitare il tumolo etrusco detto 'Monte Calvario' e sulla stessa strada, ma con opposta direzione (quindi verso Siena, dopo il borgo di Fonterutoli, in direzione di Vagliagli) alla località 'Il Poggino', la Necropoli di Fonterutoli con 5 tombe (VI sec a.C.), alcuni resti sono in mostra nell'atrio della Rocca a Castellina in Chianti.

    RADDA IN CHIANTI - 15 km.
    Caratteristico borgo di origini medioevali posto alla sommità di una collina (550 slm) con cinta muraria e torri di avvistamento di cui oggi restano alcune tracce.
    Nel 1415 diventò capoluogo della Lega del Chianti. Radda conserva la sua struttura originale con le piccole vie che salgono verso l'antica rocca. Strade strette che si aprono in piccole piazze. Da visitare il Palazzo Pretorio costruito nella seconda metà del quattrocento con loggiato a piano terra, la facciata è decorata con numerosi stemmi maiolicati. La Chiesa di San Niccolò, restaurata nel di origine romanica ha al suo interno un fonte battesimale del seicento, un crocefisso ligneo e dipinti del cinquecento.

    Ciclisti e motociclisti amano queste strade. Trattorie e ristoranti, dove piatti e vini hanno il sapore e il profumo genuino di questa terra. Basta poco per riscoprire il gusto di una vacanza diversa, basta guardarsi intorno!


      Prezzi e Tariffe:

      Prezzi a persona per notte da 30 € a 40